Libera.mente

 I regali quelli veri sono regali di portamento

(spesso forniti di ali adesive).

Di tutta questa forsennata attività

che porta al niente,

in troppi nella mente.

quello che si è rotto si riparerà

dove spazio ci sarà

per urlare silenzio o sussurrare rumore.

E’ stato tolto, sarà ripreso

e sospeso di stare  l’appeso finirà.

I regali quelli veri ti attraversano dentro

e sanno dove togliere tossina  sostituire con proteina

non fingono non pretendono

non chiedono  neanche attendono,

(sono sorprese fuori dai gusci e cocci rotti).

Ho ricevuto regali speciali da persone speciali,

li portero’ dentro, e per ricordare, qualcuno lo appendero’ con spilla da balia

 (le distanze non contano niente

se c’è tutta questa bella gente).

Sembra siamo sottovuoto,  parliamo negli oblo’
ma  a Itaca torneremo
tutti scegliendo cio che ci piace davvero, 
forse  lo faremo.

Regali sono: bottoni anelli rossi  tagliamela, poesie, foto di cascate, degli ammazza  mosche …

View original post 49 altre parole

Annunci

2 Risposte to “”

  1. Stelio Says:

    Intanto, giusto per parlare di re.g.ali, i francesi troveranno sotto l’albero le ali dell’Alitalia. La compagnia è un bel regalo da parte della cordata di patrioti imbastita da papi nel 2008 per fare un dispetto a chi voleva venderla ai francesi, i quali offrivano quasi due miliardi e quattrocento milioni di Euro per tutta l’Alitalia, debiti compresi.
    Invece, grazie a papi, abbiamo perso quei soldi, e non solo, ma ci siamo trovati sul groppone (noi, non lui) tutti i debiti dell’Alitalia, mentre la parte buona della compagnia è stata offerta a prezzo di favore alla famosa cordata di capitani coraggiosi. Questi capitani hanno condotto la nave Alitalia sugli scogli, dato che ormai perde più di seicentomila Euro al giorno, e ha già accumulato settecento milioni di debiti.
    Va da sè che a questo punto saranno costretti a regalarla, anzi dovranno pure pregare che l’accettino in regalo, e poi via, tutti a volare con Alifrance.
    👿

    Mi piace

    • silevainvolo Says:

      beh non mi stupisco di questo tipo di regali ma dato che ne stiamo ricevendo di altri di questo tenore gente in esubero che perde il posto di lavoro altri in condizione di simil schiavitu per non perdere il lavoro direi ch eè ora dipensare di regalarci altro per quanto è possibile…

      Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: