Il piccolo trauma

Gatto Atlantico

Ieri raccontavo alla mia amica Valeria di quando una certa persona mi ha detto: dovrai abituarti a questi piccoli traumi. Non spiegherò in cosa consistevano questi piccoli traumi. Mi accontenterò di riferire il commento della mia amica al racconto: ‘ma che emerito stronzo!’ Considerando che Valeria è sempre stata quella conciliante tra noi lascio immaginare. Di questi piccoli traumi o insulti alla decenza e alla intelligenza e alla dignità ne ho subìti tanti in vita mia e non ho mai capito bene perché. Soprattutto è accumulando piccoli traumi che poi il trauma finisco per farlo io. Cranico. E siccome so essere cattiva e riesco a colpire nel modo in cui fa male poi mi dispiaccio. Per me stessa. Non mi fa onore. Ci pensavo mentre guardavo qui stasera l’isola tiberina e quel sua cascata violenta da dove ho sparso le ceneri del mio Stelio. Ricordo quei petali gettati da Caterina…

View original post 179 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: