Quando il mare credevo fosse un lago

Gatto Atlantico

Quando il mare credevo fosse un lago la vita era articolata. Esistevano molte storie e molti protagonisti e un regno (e io, naturalmente, ero regina). Si decideva allegramente della vita ma mai della morte, mentre i miei fratelli si prendevano a cazzotti di là.

C’era poi un armadio antico, con un grandissimo specchio dove mi sono vista, la prima volta. E mi sembravo piccola assai e niente affatto adulta come sapevo di essere.

D’altra parte il mare credevo fosse un lago, mentre prima carponi e poi a saltelli facevo veloce corridoio camera da pranzo balcone balcone balcone cucina ingresso corridoio corridoio camera da pranzo balcone…

La bambina che credeva che il mare fosse un lago era una bambina sola. Non triste. Ma sola. Amava stare sola. O forse no. Non lo sappiamo. Se glielo chiedessimo ora però direbbe che stare sola camminando intorno alla camera di mamma e papo era…

View original post 95 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: