STORIE SENZA MUTANDE – Istruzioni per l’uso

SEDUTA SULLA RIVA DEL TORRENTE VEDO PASSARE LA PIRA ARDENTE CON LA SALMA DELLA MIA VITA PRECEDENTE

L’ultima delle mie vite passate in ordine di tempo, per essere precisa.  Considero conclusa la mia quarta vita trascorsa in una specie di oblio fatto di lavoro, disciplina e autocontrollo.

Come in tutte le esperienze ci sono pregi e difetti, negli ultimi dieci anni ho imparato tanto, ma mi sono anche persa un bel pezzo di vita perché ho viaggiato a testa bassa pensando solo a lavorare. Il risultato è che il mio impegno è stato calpestato in modo gretto ma, conoscendo bene l’ambiente in cui ho speso il mio tempo, avevo previsto che sarebbe finita così, perciò non sono stata colta impreparata.

Mi devo invece preparare ad affrontare il nuovo percorso che, attualmente, è un banco di nebbia fitta fitta in cui devo entrare per forza e capire come muovermi affrontando le…

View original post 464 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: