Un sogno chiamato Sinistra. Riflessioni sui ricordi biografici di Achille Occhetto

Gatto Atlantico

Ieri Achille Occhetto ha partecipato ad una trasmissione da noi in Radio:  è stata per me l’occasione per leggere in anteprima il suo libro autobiografico ‘La gioiosa macchina da guerra’, di prossima uscita.

Un libro che mi ha aperto moltissime vie alla riflessione personale, oltre che aperto una infinità di strade alla mia curiosità da ex studiosa di storia.

Non spetta a me un commento politico perché non sono all’altezza né tantomeno so farne una recensione. Questo poi è il luogo dei miei pensieri semi-privati e quindi vorrei solo provare a parlare di quello che questa lettura ha risvegliato in me.

Quando si monta una trasmissione in radio, si può allungare ‘lo spazio’ del suono per coglierne gli attimi. E magari tagliare se si deve. O sfumare. In questo caso il libro di Occhetto ha dilatato il suono e le immagini di un lungo periodo della mia vita, che si…

View original post 1.255 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...