LA STRADA E UNA CITTA’ PER SCRIVERE

Di questa canzone Ron aveva fatto la cover in italiano, tanto tempo fa. Mi piaceva anche in italiano perché si poteva cantare.

L’apprezzo ancora oggi soprattutto perché nel testo tradotto ci sono alcune frasi che, prese separatamente ed estrapolate dal significato della canzone, io ritengo emblematiche per me.

Cominciando dalla prima: “Tu scrivi anche di notte, perché di notte non dormi mai”.E’ vero io di notte non dormo mai perché sogno e di giorno scrivo i miei sogni. Sogni elaborati, pesanti, faticosi, di quella fatica che è sofferenza. La maggior parte delle volte mi sveglio sudata fradicia, io che non sudo mai nemmeno in piena estate.

“Caffè alla mattina, puoi fumarti il pomeriggio”. Adesso che mi manca un lavoro, comunque non mi sveglio mai tardi la mattina, faccio colazione doppia e poi tanto caffè. Il pomeriggio non me lo fumo, lo godo sempre in maniera differente: oggi, per esempio…

View original post 669 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...