Cronache minute

Gatto Atlantico

… che poi chissà perché quando mi metto in movimento e provo e scovo il nuovo allora mi torna la voglia di raccontare. Vengo assalita da un incontrollato prurito e siccome poi a raccontare a voce non sono brava, perché parto troppo spesso dall’attentato di Sarajevo, finisco sempre a carta e penna.

A volte mi interrogo sul significato che devo dare alla mia voglia di raccontare, all’utilità di certe mie azioni e al modo in cui lo faccio. Perché scrivo? Qual è lo scopo finale? Che senso ha?

Poi mi ricordo che non avevo alcuno scopo quando ho cominciato a farlo. Scrivere è una necessità di vita per me; è il benessere dell’anima, il mio vero scacciapensieri; se poi alla fine ne riesco a far qualcosa anche di utile tanto meglio. Altrimenti va già benissimo così. Senza sistemi, senza obiettivi, con i tempi lunghissimi della mia fantasia. Come per il…

View original post 335 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: