Quel dolore che non va via

Gatto Atlantico

Se guardo alla mia vita e ai suoi tanti passaggi non c’è stato mai un momento in cui il dolore mi ha accecato.

Mi ha colpito molto la rabbia, l’amarezza non ne parliamo, le disillusioni.

Proprio prima, poco fa,  al mio cuore è riaffiorata una umiliazione dei miei 14 anni. Mi ha fatto male come fosse stato oggi.

Eppure alla persona responsabile voglio bene. Se ci penso mi fa ridere.

Non so se sono persona che perdona. Di certo non dimentico.

Ricordo certi pomeriggi in cui vagavo a piazza Mastai o a Santa Maria in Trastevere, quando Stelio mi faceva tanto male. Erano sensazioni terribili.

Ma avevo speranza. Non tanto in lui, quanto nella vita.

Se oggi qualcuno mi chiedesse come sto, dovrei rispondere che sto bene. E infatti è vero. ed oggettivo. La mia vita va avanti e percorre sentieri dai quali avevo deviato ma che mi aspettavano al…

View original post 513 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...