Se chiudo gli occhi non sono più qui

libera.mente

Cerco di non sentire dolore

Resisto

Sono giovane

O sono vecchio

In equilibrio precario

Muoio e vivo

Mi ribello e cedo

Trovo uno spazio tra le stelle

 

 

Questo film racconta e

muove corde di emozione che risuonano

come quei sassi di fine scena nel fiume.

Ognuno, come sempre, ha i suoi di sassi da portare,

poi ci trova su le domande o le risposte che vuole.

 

Non sempre capita di trovare poesia al cinema (italiano),

qui sì e non si compra ad etti.

Questo film è scritto assai bene, gli attori ‘centrati’, molti non sono professionisti.   Pare ci abbia messo 5 anni per compiersi. Vittorio Moroni, regista et co-sceneggiatore, ha animo speciale,  già visto Eva ed Adamo 

e a fine film (io mi nutrirei a pane e filmdocumentari) ricordo

avevo avuto in dono dal regista un fotogramma della pellicola   conservato ora  da qualche parte.

quando manca un…

View original post 77 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: