HAN SCRITTO NADIA SULLA PENNA

... Diario n. 21

Sto scrivendo sul mio diario a mano, con una penna che porta il mio nome. Me l’ha regalata un’antica amica di un ormai non più esistente social network assai più bello di quelli che sto frequentando ultimamente.

Scrivo della mia vita dei miei giorni e delle mie notti senza sonno e con troppi sogni pesanti, pensanti, penetranti dentro il mio povero cervello mai libero e mai sereno come non ho sereni né cuore né anima, chissà perché questo fato è toccato proprio a me, che avrò fatto per infatarmi così infatatamente?
Ma che domande del cazzo, come posso cadere così in basso?
E scriverlo, anche. Pubblicamente, anche.
Senza ritegno e senza pudore, sto diventando.

Mi distrae il suono di un uozzap che arriva dal cellulare. E’ un amico che augura buon week end. Già…grazie rispondo io, che sia buono anche per te. Per lui lo sarà davvero…

View original post 114 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: