Taxi 48

Gatto Atlantico

Il numero era 48, ma la città non la dico perché non voglio che sia riconoscibile. Avete capito? Era un taxi del 3570, a Roma, ieri, tra casa di Flavia a casa di Daniela perché non si può sempre correre da una parte all’altra, specie se si tratta dell’ultimo fine settimana prima di Natale.

Così, all’angolo della strada mi sono fermata e ho chiamato. ‘Arriva il Taxi… 48 tra quattro minuti, se accetta riagganci immediatamente’.

Ho agganciato. E ho aspettato. Non saprei ora dire se fossero quattro minuti ma comunque il Taxi 48 è arrivato abbastanza velocemente e io sono salita.

E sono stata accolta con entusiasmo da un signore anziano. Aveva i capelli bianchi e le occhiaie come in certi personaggi dei fumetti e dei cartoni animati alla Supergulp.

Ma voi lo vedevate Supergulp? Ve lo ricordate?

Beh, sia come sia, più che borse sotto gli occhi questo signore…

View original post 248 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: