Vi era un mondo

Gatto Atlantico

Vi era un mondo, nel quale non avrei voluto vivere, in cui tutto era immutabile e ogni essere umano manteneva un contatto col mistero della Terra e della Natura e del suo essere.

Dove l’esistenza di Dio non era nemmeno messa in discussione perché Dio era nella vita quotidiana e lo si sentiva dentro ad ogni zolla di terreno tirata su dalla vanga.

Non era un mondo così lontano dal nostro tempo. Ma ora semplicemente non esiste più. Noi siamo reduci orfani e soli oppure siamo nuovi nati che devono ricostruire tutto da capo.

Sarà esistito forse davvero un primo uomo che nulla sapeva e che aveva tutto davanti a sé, anche il passato.

Io non ho nostalgia di quel mondo; non vorrei zappare la terra fare dieci figli e morire mentre partorisco l’undicesimo, non vorrei essere analfabeta e sposata con qualcuno deciso da mio padre.

Non vorrei avere il viso…

View original post 151 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: