OSSERVANDO

Gatto Atlantico

Pasolini testimoniava in varie interviste l’omologazione totale, il virus della ‘piccola borghesia’, facendo l’esempio delle persone in una piazza: se una volta potevi riconoscere il povero dal ricco, il nobile dal borghese dal proletario eccetera semplicemente dall’abbigliamento (ma anche, potremmo dire, da certi tratti dei visi e certi segni sulla pelle lasciati dal clima e dal tempo e dal modello di vita) ora non più. Ora sono tutti uguali.

E il suo ‘ora’ erano i primi anni Settanta.


Curioso che crescendo anche io abbia avuto la stessa sensazione partendo da un mondo che invece per Pasolini era già bello che omologato.


Sostanzialmente questo pensiero è ancora valido, però delle differenze ci sono eccome. In alcune donne. Non nella maggioranza.

Ma in alcune donne sì.


Lo vedi dalle donne sovrappeso coi capelli con ricrescita evidente che fanno colazione a Testaccio con le loro polacchette ai piedi e le loro sporte della…

View original post 317 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: