Un’onda di ghiaccio

 Affondo, inesorabilmente in un mare di indifferenza.
Intorno qualche guizzo qua e là..
mi giro veloce nell’ansia di afferrare una voce
ma è tardi, sempre tardi..
la voce è più veloce di me
un grido di un attimo e sparisce..
Mi volto ancora lentamente
cercando di sorprenderla
e afferrarla con gli occhi
ma gli occhi non bastano
un lampo di un secondo
ed è già via..
le mani, forse le mani
ma sono fredde ormai.
Il calore si disperde
in un’onda gigantesca
che s’innalza sopra di me
mi spinge giù
sempre più giù
da dove non posso più tornare
mentre lei cresce fortissima
e vola via
portandosi dietro
il calore ormai freddo di me,
pezzi di ghiaccio che brillano indifferenti,
protagonisti assoluti
che annullano la mia debole voce

Annunci

2 thoughts on “Un’onda di ghiaccio

  1. Stiamo scivolando in un’era glaciale fatta da indifferenza che ci circonda,ognuno pensa a sè,ma non dobbiamo chiuderci a riccio ,c’è sempre una mano pronta ad afferrare la nostra, dobbiamo solo credere che in qualche luogo c’è una fiammella pronta a riscaldarci,dobbiamo anche noi alimentarla,insieme si formerà il fuoco che riscalda il vuoto che ci circonda.
    Io ho fiducia ,ciao.

    Mi piace

  2. Forse la voce che cerchi di catturare, di carpire, o almeno di toccare, forse è la voce che proviene da te, da una parte di te, ancora ignota, che non accetta la resa.
    Non cercare di riassorbirla. Lasciala libera di andare.

    8)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...